L’ispirazione della seconda collezione autunno inverno Stefania Esse è il Giappone, sempre visto nella ricchezza della sua natura. I colori sono quelli delle resine, delle cortecce, delle foglie e dei muschi. Le cappe e i caftani: summa della cifra stilistica di Stefania Stroppiana, trovano nuova vita in una sinfonia di sfumature e materiali. Il kimono, debuttante nella stagione precedente, torna ed osa prendersi più spazio: si veste d’inverno, di velluto, con colori ocra e verde giada. I materiali e i decori must di stagione completano il proprio cerchio espressivo nella reinterpretazione del caban e con la bucket bag che accompagna la collezione.

AW
18|19

Kaftan Portobello

Caftano in cashmere, con profili e fusciacca in velluto

Cape My Tree

Cappa in cashmere ricamata a mano, color avorio

My Tree

Un immaginario Albero della Vita è soggetto prelidetto del linguaggio simbolico Stefania Esse. Declinato e stilizzato in preziosi ricami, è dettaglio distintivo nonché richiamo del forte legame che Stefania Stroppiana ha con il mondo che abita, viaggia e dal quale trae ispirazione.

Kimono Ermanii

Kimono in velluto verde giada, ricamato a mano

Kaftan Avorio

Caftano in cashmere con profili e fusciacca in velluto

Cape Idesia

Cappa in cashmere con profili in velluto ed inserti in pietre naturali, color blu notte

Kaftan Sedano

Caftano in cashmere con profili e fusciacca in velluto

Caban Thunbergii

Caban in velluto ricamato a mano

Cape Idesia

Cappa in cashmere con profili in velluto ed inserti in pietre naturali, color avorio

Caban

Il viaggio stilistico di Stefania Stroppiana non si arresta e offre la propria visione del caban: un impalpabile velluto riccamente ricamato, la cui fluida ed elegante semplicità descrive con nuove parole un’icona sempre attuale.

Bucket Elm

Bucket bag in velluto verde giada, ricamata a mano

Kaftan Charcoal

Caftano in cashmere con profili e fusciacca in velluto

Kimono Anise

Kimono in velluto color ocra, ricamato a mano

Cape Thunbergii

Cappa in cashmere color sedano, ricamata a mano